Il Klösterle
L'ospizio di San Floriano a Laghetti di Egna, denominato "Klösterle", fu costruito nel XIII secolo allo scopo di offrire ospitalità ai viandanti come Albrecht Dürer durante il suo viaggio a Venezia nel 1494. Verso la fine del XIII secolo, con l'istituzione del vicino mercato di Egna, il Klösterle perdette la sua funzione perché molti viandanti preferivano gli alberghi nello splendido centro storico di Egna.
Il Klösterle è uno dei rari ospizi europei che si sono conservati fino ad oggi; la sua costruzione romanica è straordinariamente conservata.
Oggi il Klösterle non è aperto al pubblico, ma in determinate occasioni diventa sede di mostre, eventi eccetera.

Sentiero di Albrecht Dürer
Il sentiero del Dürer parte dal Klösterle e, passando per Pochi, sopra a Salorno, conduce alle piramidi di terra di Segonzano in Val di Cembra (Trentino).
Albrecht Dürer, grande pittore, grafico e teorico dell'arte di Norimberga, percorse questo sentiero durante il suo viaggio a Venezia, nel 1494. Visitate i borghi, le valli e i boschi descritti da questo artista tedesco!