Il Parco Naturale Monte Corno è quello che in Alto Adige vanta la maggior varietà di specie sia nella flora che nella fauna. Questa particolarità è dovuta alla sua ubicazione al di sotto dei 2.000 metri di altitudine e al clima submediterraneo della regione. In questo Parco Naturale crescono ben 60 specie diverse di orchidee. Inoltre, ci sono prati costellati di moltissimi fiori, ariosi boschi di larici, zone umide e zone paludose. Grazie alla gran varietà di specie e alla sua particolare bellezza, il Parco Naturale Monte Corno è stato accolto nella Rete ecologica europea "Natura 2000".

Il Centro Visite del Parco Naturale
Il Centro Visite del Parco Naturale Monte Corno è ospitato da uno storico mulino elevatore. Il mulino, che si estende su tre piani, è stato ristrutturato nel 2000, cosicché ora i contadini dei dintorni possono nuovamente utilizzarlo per macinarvi il loro grano. Nei mesi estivi, due volte alla settimana, la farina appena macinata viene utilizzata per preparare il pane, cotto nel forno contadino come una volta.
Nel Centro Visite del Parco è possibile ammirare i particolari più piccoli del parco. Ad esempio, si possono osservare minuscoli pollini di fiori ingranditi 1000 volte e diverse specie di scorpioni e licheni che hanno il loro habitat nel parco. Si può, inoltre, osservare il lavoro degli estrattori di torba o dei „Lergetbohrer“ che foravano i larici per estrarne la resina. I bambini sono particolarmente affascinati dal formicaio vivente, dai richiami di vari rapaci notturni, dal laboratorio creativo e dai pomeriggi ludici organizzati appositamente per loro.

Il laboratorio di Daksy del Parco Naturale Monte Corno
Al laboratorio di Daksy i bambini che visitano il Parco Naturale Monte Corno imparano a comprendere la natura giocando, osservando e scoprendo. I pomeriggi dedicati ai bambini si svolgono nel Centro Visite ogni giovedì nei mesi di luglio e agosto, alle 15:00. Il laboratorio si rivolge ai bambini tra i 6 e i 12 anni. È necessaria la prenotazione!