Chiesa di S. Antonio

Descrizione generale

Al contrario di Brennero e Colle Isarco la struttura del paese di S. Antonio non è quella di un paese stradale ma è un insediamento sparso. Già in periodi preistorici veniva praticata una vasta industria mineraria. Relitti e fosse sono testimoni di questo periodo. Nel 1180 il luogo viene menzionato documentale per la prima volta come “Phlers”. Durante la fioritura dell’industria mineraria a Colle Isarco vasti territori minerari. Fleres faceva parte della magistratura Vipiteno. Dopo i periodi minerari a Colle Isarco Fleres prendeva un sviluppo tipico di un comunità agricola in Tirolo. Nel 1755 la comune riceveva la prima scuola propria a causa della introduzione del obbligo scolastico sotto Maria Theresia. Nel 1928 la comune autonoma di Fleres diventava parte della comune di Brennero. La Parrocchiale di S. Antonio Abate, menzionata nel 1416, ristrutturata dai minatori nel 1482, ricostruita nel 1881 in stile neoromanico.

Visite solo su appuntamento presso l'ufficio parrocchiale.: tutto l'anno
La carta vantaggi per la sua vacanza
La carta vantaggi per la sua vacanza
Conosci Laives, Bolzano, San Genesio, Meltina e Val Sarentino e tante bellezze dell’Alto Adige in modo facile ed economico!
Contatto
Tourist Info Laives Bronzolo Vadena
Via J.-F.-Kennedy 88
39055 - Laives - Alto Adige - Italia
Newsletter
Rimanete aggiornati con la newsletter
di Bolzano e dintorni. Iscrivetevi subito!